giovedì 24 aprile 2008

T-Mac Esplode

T-Mac pare non aver preso benissimo le critiche che gli sono piovute addosso negli ultimi giorni, a seguito dello 0-2 dei Rockets al primo turno contro Utah.

Riporto e traduco liberamente dallo Houston Chronicle:
"Colpa mia. Colpa mia se abbiam sbagliato liberi. Colpa mia se abbiam perso entrambe le partite. Accusate me. [...] Colpa mia se han canestri facili, colpa mia se non eseguiamo bene in attacco. Un paio di tizi sugli spalti han chiesto una Heineken e gli han dato una Bud, colpa mia anche quello.
Davvero, tutta colpa mia. Tutti mi accusano, persino i Suns (per essere sotto 2 a 0 con gli Spurs).
Colpa mia anche se Yao e Rafer si son fatti male eh, colpa mia."

Ok ragazzo, tutti si aspettano molto da te e non dev'essere facile reggere 'sta pressione (come non dev'essere facile non passare neanche un turno di playoffs).
Aggiungiamo la sfiga degli infortuni, ok... ma 1 punto totale sugli ultimi quarti delle due partite giocate finora e te ne esci con sta dichiarazione acida piu' di Kimhsa Artest in sindrome premestruale??

Non ci siamo!

Io intanto, da tifoso Lakers (ok, l'ho detto!) me la sento solo di accusarti perche' (scaramanzia mode: ON) ci farai incontrare dei Jazz in forma in semi di conference.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Tranquillo, ci vediamo Houston - Lakers in semifinale di conference...

Sempre Luka Master

T.A. aka Young Tee ha detto...

E' un po' emo il T,che ci vuoi fare.

Anonimo ha detto...

Pare che le critiche siano servite a questo giro.. 2-1.. ANDIAMO!

Steve