martedì 22 aprile 2008

Genio del giorno

Per la rubrica "Qyntell Woods non l'avrebbe mai fatto" oggi presentiamo il caso di DeShawn "Soulja Boy" Stevenson.

Il nostro, dopo una vittoria in RS contro i Cavs ha avuto la geniale idea di dichiarare che LeBron sia sopravvalutato.
LBJ l'ha presa bene a parole, dicendo piu' o meno "Ah, simpatico. Gli devo pure rispondere? No dai, e' come se Jay-Z rispondesse a una crirtica fatta da Soulja Boy".

Che il tutto sia avvenuto appena prima dell'inizio del primo turno di Playoffs fra Cavs e Wizards poi, aggiunge maggiore genialita' al nostro DeShawn.

Veniamo ai fatti di oggi. Il ragazzo, evidentemente non contento, in gara2, dopo una tripla segnata proprio in faccia a LBJ ha avuto un altro colpo di genio: soffiarsi sulla mano come a dire "I'm on fireeeeee".

Il brutto non e' stato tanto il fatto che LBJ nell'azione successiva gli abbia restituito il favore; quello ci sta, LBJ e' un campione e se lo stuzzichi devi prepararti a una risposta, non tanto verbale ma quanto sul campo.

Il brutto e' stato che, qualche azione dopo, dopo una tripla, sia stato Damon Jones a prendere per i fondelli DeShawn, imitando il gesto del soffio sulla mano.

E questo e' stato l'equivalente di Nesli che prende per il culo Soulja Boy, francamente una punizione anche un po' troppo pesante.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ahahahahaha

Angelo ha detto...

Ahahahah i paragoni repz sono perfetti per spiegare la dimensione del fatto.

T.A. aka Young Tee ha detto...

hahahahahhahahahah

A_Geezy u're a genius!

Comunque veramente,ma fatti una famiglia(o un giro di puttane)invece di soffiarti sulla mano.

Tia