giovedì 15 maggio 2008

Sweet Home..

Semifinali di conference con una netta tendenza: la squadra in casa vince!!! 21-1 il recordo di queste semifinali.
Gara sei può decidere tutto e segnare il cambiamento, oppure mandare a gara 7 Spurs, Cavs e Jazz; finaliste di conference l'anno passato (Detroit è già qualificata).

Intanto, gara 5 per i Celtics è stata dura: un autentico Everest da scalare, ma per vincere in trasferta il rendimento di Rondo deve adeguarsi alle gare casalinghe e bisogna poi attaccare il ferro come fatto oggi.

Invece a Los Angeles i Lakers hanno sudato solamente 7 camicie per battere i Jazz. La gara è stata segnata dal classico braccino dei Jazz, incapaci di azzannare la preda dopo la rimonta e i Lakers hanno vinto in uno Staples caratterizzato da 20mila persone che si stavano cagando addosso dopo il pareggio a 101 di Deron Williams. Protagonista di giornata per singola giocata: lo spagnolo, che con rimbalzo in attacco e slam dunk ha consegnato la vittoria a LA; vai Pau ora hai dimostrato di essere un uomo, puoi tagliarti quella barba.

Lo spagnolo bene in attacco, specie nel passarla alla Divac, bene in aiuto in difesa. Nel complesso una buona partita, per fortuna al suo fianco gioca LAMAR che è stato superbo, difendendo e andando a rimbalzo per 5. Infatti, non si è notato un piccolo dettaglio: Gasol non ha preso un singolo rimbalzo in difesa.

1 commento:

T.A. aka Young Tee ha detto...

Delle volte mi faccio paura.
Ieri,ore 16 post lavoro :

"Dormo 1 ora,mi alzo e guardo le due partite in reply"

Mi sono alzato alle 21,grazie.